Stress da trasloco? Traslochi fai da te ? Preventivi telefonici troppo convenienti?

Ultimamente ci capita sempre più spesso di essere chiamati ‘’in aiuto’’ per terminare o completare un trasloco iniziato male.
Ecco un poco di richieste telefoniche che abbiamo ricevuto:

  • Mi servono almeno 2 facchini per questa mattina!!!!!
  • Ho bisogno di un furgone con autista – Urgente – Adesso!!!!!
  • Ho un pensile pericolante nella cucina, (un trasloco fai da te) …potete far qualcosa in giornata?
  • Il furgoncino si è rotto e non può venire, devo lasciare casa entro domani sera!
  • Avevo chiesto a Voi un preventivo, la quotazione andava bene… ma non ho confermato, sembrava di aver risolto con i miei amici; ho bisogno di fare domani mattina questo spostamento….è possibile?

Sono tute situazioni dove veramente c’è bisogno di un intervento urgente e si interviene, quando ci è possibile; sottovalutare la complessità di un trasloco non comporta solamente disagi vari, ma porta a pagare anche più del preventivato.
Le cause di sottovalutazione di un trasloco sono diverse e dipendono da persona a persona, queste le più comuni:

  • La casa è piccola e non ho tante cose!
  • Con un giorno ho fatto tutte le scatole!
  • Vanno bene anche le scatole del supermercato, o negozio sotto casa!
  • Mi bastano dei preventivi on-line!
  • Chiedo al vicino che ha il furgone!
  • Ho degli amici e parenti che mi danno una mano!

Comunque, il trasloco, piccolo o grande che sia (o solamente il trasporto dei mobili) va preparato in anticipo e soprattutto avvalendosi di ditte competenti.
Ricordiamo che il sopralluogo è molto importante, chiedere un preventivo solamente on-line o telefonico non sempre è una soluzione ottimale. I preventivi on-line e quelli telefonici sono indicativi e di solito variano anche del 20-30 % in più o in meno dopo il sopralluogo. Dipende della precisione con quale il Cliente descrive i mobili, le masserizie, ecc.
Abbiamo scritto parecchi consigli sul nostro sito per la preparazione di un trasloco e così si evita anche lo stress chiamato stress da trasloco.
Leggete con attenzione!
Con la crisi che stiamo vivendo oggi, tendiamo tutti sia persone fisiche che aziende, artigiani, operai, impiegati ad economizzare e a risparmiare, ma non a discapito della qualità che richiede un servizio cosi delicato, particolare e soprattutto di un’emozione affettiva intensa: cambiare casa (traslocare le cose di casa) significa portare via non solo i mobili, oggetti e masserizie varie, ma anche tanti ricordi ed esperienze!

Su di noi puoi contare! Buon trasloco a tutti!

Lascia un commento